Colbrelli vince gli Europei, Evenpoel mastica amaro: il gestaccio che indigna il mondo del ciclismo [FOTO]

Evenepoel non digerisce la sconfitta: dopo il ko agli Europei di ciclismo il gestaccio nei confronti di Sonny Colbrelli, nuovo campione d'Europa

SportFair

Si sono conclusi ieri gli Europei di ciclismo, disputati a Trento. Ancora un evento magico per l’Italia, con gli azzurri che si sono messi al collo medaglie preziose: ieri è stato il turno di Sonny Colbrelli, che ha vinto la gara individuale maschile, diventando il nuovo campione europeo, battendo il rivale più ostico, Remko Evenepoel, che non ha preso bene la sconfitta.

Il ciclista belga, infatti, è stato immortalato, a fine gara, mentre faceva il gesto dell’ombrello proprio rivolto a Colbrelli per la troppa frustrazione e la delusione. Un gesto che in tantissimi hanno criticano e che poco ha a che vedere con lo sport e ciò che i ciclisti sono in grado di fare in sella alle loro bici.

Era fortissimo e ha meritato la vittoria. Io correvo velocissimo e Colbrelli aveva solo una cosa da fare: resistere. Ho visto stava passando un momento difficile ma non riuscivo a lasciarlo indietro. Ha fatto uno sprint migliore. Fa parte della gara. Peccato che non sono ancora così bravo nello sprint, ma migliorerò“, ha dichiarato Evenepoel senza voler dare troppa importanza al suo gesto.

“E’ un risultato molto amaro, non so se riuscirò mai ad essere nuovamente così vicino al titolo Europeo, ma l’importante è che sono tornato. Il Mondiale? Ho dimostrato a Wout Van Aert che sto bene e che darò tutto per lui. Oggi ho avuto la mia opportunità e non ne ho approfittato, ma darò tutto per vincere insieme il Mondiale domenica prossima“, ha concluso.

evenepoel