Djokovic furioso, Nole zittisce tutti: “non voglio sentire parlare del Grande Slam”

Djokovic furioso con i giornalisti dopo la vittoria su Berrettini ai quarti di finale degli US Open: lo sfogo del serbo numero 1 al mondo

SportFair

Novak Djokovic ha battuto ancora una volta Matteo Berrettini: così come successo nella finalissima di Wimbledon dellos corso 11 luglio, il numero 1 al mondo ha trionfato contro il tennista azzurro, in 4 set, in rimonta, staccando il pass per le semifinali degli US Open.

Un risultato che sicuramente soddisfa Djokovic, ma il suo prossimo avversario è colui che lo ha eliminato dalle Olimpadi di Tokyo, impedendogli così di lottare per il Golden Grand Slam, Zverev.

Il numero 1 al mondo, però, può ancora agganciare il Grande Slam, vincendo a New York, ma le domande a riguardo lo infastidiscono parecchio: “no basta, non voglio più sentirne parlare. Voglio concentrarmi sulla prossima partita. Sascha mi ha battuto a Tokyo, è in fiducia e vince da 16 partite di fila“, ha affermato dopo la vittoria su Berrettini, zittendo i giornalisti,.

Non è mancato poi un commento su Berrettini: “Matteo è un giocatore straordinario. Il suo martello è il più potente e io sono contento di aver giocato un grande match“.