Otte fermato da una caduta, Berrettini trionfa a New York: l’azzurro ai quarti di finale degli US Open

Berrettini avanza a New York! Otte sconfitto dopo un infortunio alla mano, l’azzurro vola ai quarti di finale degli US Open

SportFair

Berrettini avanza agli US Open! Il tennista azzurro, numero 8 del ranking ATP, ha portato a casa questa sera una preziosissima vittoria, nel match contro il tedesco Otte valido per gli ottavi di finale dello Slam statunitense.

Un match per nulla semplice per il tennista romano, che ha affrontato un Otte tostissimo, che nel suo percorso statunitense è riuscito a far fuori due italiani, prima Sonego e poi Seppi. Berrettini, dopo aver portato a casa il primo set senza troppe difficoltà, ha dovuto fare i conti con la reazione del tedesco che ha pareggiato i conti.

Berrettini non si è fatto spaventare e con un gioco solido si è aggiudicato il terzo set. Nel quarto, poi, una caduta di Otte ha rovinato definitivamente il suo match: il tedesco ha chiesto assistenza medica, ma al rientro in campo non è più riuscito a rientrare in partita, frenato dal dolore sempre più intenso.

Applausi per Otte, che ha tenuto duro, dimostrando una grande sportività, restando in campo fino alla fine nonostante la consapevolezza di non poter più far nulla per ribaltare il risultato del match.

La partita è terminata dopo due ore e 22 minuti di gioco, col punteggio di 6-4, 3-6, 6-3, 6-2 per Berrettini, che torna ai quarti di finale a New York dopo due anni. Si tratta del quarto quarto di finale in uno Slam in carriera per Berrettini, che con ogni probabilità sfiderà Djokovic, che deve ancora affrontare Brooksby.