Il contingente italiano spazzato via dal Masters 1000 di Cincinnati: fuori sia Sonego che Berrettini

Lorenzo Sonego e Matteo Berrettini escono di scena agli ottavi del Masters 1000 di Cincinnati: decisive le sconfitte subite contro Tsitsipas e Auger-Aliassime

SportFair

Spazzato via il contingente italiano dal Masters 1000 di Cincinnati, nella notte italiana infatti sono stati eliminati sia Lorenzo Sonego che Matteo Berrettini, che si sarebbero addirittura scontrati nei quarti in caso di passaggio del turno. Il tennista piemontese lotta ma non basta al cospetto di Stefanos Tsitsipas, che vince in rimonta dopo aver perso il primo set e conquista così il pass per il turno successivo. Una partita piuttosto equilibrata, che il greco piega a proprio favore dopo quasi due ore e mezza di battaglia, imponendosi con il punteggio di 5-7, 6-3, 6-4.

Fuori anche Berrettini

Fermo da 5 mesi a causa del risentimento alla coscia, Matteo Berrettini paga la lunga inattività ed esce di scena agli ottavi del Masters 1000 di Cincinnati. Al turno successivo ci va Felix Auger-Aliassime, il canadese si impone con il risultato di 6-4, 6-3 e si vendica delle ultime due sconfitte subite contro l’azzurro in finale a Stoccarda nel 2019 e ai quarti dell’ultimo torneo di Wimbledon. Nel prossimo turno, il giocatore nordamericano affronterà proprio Stefanos Tsitsipas, che ha eliminato Lorenzo Sonego.