Il bellissimo gesto di Tamberi dopo la vittoria alle Olimpiadi: il retroscena svelato dal dt La Torre

Tamberi grande motivatore: il retroscena del dt La Torre, ecco cosa ha fatto Gimbo dopo aver vinto l'oro alle Olimpiadi di Tokyo

SportFair

Sono passate due settimane dall’inizio di un’Olimpiade storica per l’atletica italiana! L’1 agosto Tamberi e Jacobs vincevano rispettiamente la gara di salto in alto, a pari merito con Barshim e quella dei 100 metri ai Giochi Olimpici di Tokyo. Due ori che hanno dato il via a risultati incredibili con gli azzurri dell’atletica.

Due ori che hanno caricato i compagni, che hanno avuto un motivatore speciale. Il dt La Torre ha infatti rivelato un bellissimo retroscena che riguarda il post gara di Tamberi: “domenica 1° agosto. È l’una di notte, raduno la squadra per festeggiare lui e Jacobs. A un certo punto Gimbo prende la parola. “agazzi, non abbiate paura di andare oltre i vostri limiti. Io non ho mai avuto paura“, ha raccontato alla ‘rosea’.

Il dt azzurro ha poi svelato un altro retroscena che riguarda la preparazione ai Giochi: “a pochi giorni dai Giochi. Tamberi simula la gara olimpica: 2.33, lì ho capito che avrebbe lottato per l’oro“.