Rabbia e… veleno, Deschamps non ha smaltito la delusione di Euro 2021: “Italia e Inghilterra avvantaggiate”

Didier Deschamps ha lanciato una velenosa frecciatina alle semifinaliste di Euro 2021, Italia compresa, sostenendo come siano state avvantaggiate

SportFair

E’ trascorso quasi un mese e mezzo dalla fine di Euro 2021, rassegna continentale tutt’altro che da ricordare per la Francia, eliminata agli ottavi di finale dalla Svizzera. Un risultato negativo per la squadra di Didier Deschamps, reduce dal titolo di campione del mondo conquistato nel 2018 in Russia. Il tempo trascorso non ha lenito la delusione del ct transalpino che, stuzzicato dall’Equipe, è tornato a parlare di quanto avvenuto durante il torneo: “ho sicuramente deviato dalla mia idea originale, ho cercato di migliorare la fase offensiva, ma questo ha portato un deficit negativo in difesa. Gli infortuni occorsi poi nelle prime giornate ai due terzini sinistri non ci ha aiutato. Non è stata la migliore estate che abbia passato, ovviamente”.

Italia
Foto di Michael Regan / POOL / Ansa

Stilettata all’Italia

Nonostante il tempo trascorso dalla fine di Euro 2021, Deschamps ha lanciato una stilettata all’Italia e alle altre semifinaliste del torneo: “questo Europeo è stato difficile, l prime tre del nostro girone si sono fermate tutte agli ottavi. Le quattro squadre che hanno raggiunto le semifinali (Italia, Inghilterra, Danimarca, Spagna) sono quattro nazioni che hanno superato la fase a gironi giocando le loro tre partite casalinghe. Mi dirai che è stato così anche per la Germania. Sì, ma in un girone con tre partite dure, molto stressanti, come anche quella contro l’Ungheria, che ha costretto i suoi tre avversari a attingere alle sue energie. E così nessuno ha potuto cercare di rifiatare un po’ nella terza partita”.