Mercato in fermento, Yamaha a caccia del sostituto di Viñales: spunta un nuovo nome nel valzer di piloti

Il mercato piloti in casa Yamaha è in fermento, la Casa di Iwata è alla ricerca del sostituto di Viñales che ha deciso di lasciare il team per motivi personali

SportFair

Sono giorni intensi in casa Yamaha nonostante la sosta estiva che ha interrotto il Mondiale di MotoGP, comandato al momento da Fabio Quartararo dopo un esaltante avvio di stagione. A destabilizzare la Casa di Iwata in questo momento positivo è stata la decisione di Maverick Viñales di lasciare dopo tanti anni il team giapponese, preferendo iniziare un nuovo capitolo della propria carriera per motivi prettamente personali. Una scelta che ha spinto la Yamaha a guardarsi intorno per reperire un sostituto da affiancare a Quartararo fin dalla prossima stagione, una ricerca che potrebbe concludersi nelle prossime settimane.

Morbidelli
Foto di Eddy Lemaistre / Ansa

Il sostituto di Viñales

A prendere il posto di Viñales nel team ufficiale Yamaha dovrebbe essere con ogni probabilità Franco Morbidelli, che verrebbe promosso dalla Petronas dopo gli ottimi risultati ottenuti in questi anni. La promozione dell’italo-brasiliano libererebbe poi un posto nella squadra satellite, che potrebbe essere affidato niente meno che a Johnatan Rea, sei volte campione del mondo della SBK. Un’indiscrezione rilanciata da Sky Sport che trova conferme nell’entourage del britannico, pronto a lanciarsi in una nuova sfida dopo il dominio in Superbike. Rea però non farà coppia con Valentino Rossi, pronto anche lui a lasciare la Petronas, ma probabilmente con un giovane pilota che manterrebbe la linea verde voluta dal team principal Razlan Razali. Oltre a Rea, in corsa restano anche Andrea Dovizioso e Dani Pedrosa, opzioni comunque al momento poco approfondite dalla Yamaha.