Sfuma il bis per Garozzo: Daniele si mette al collo uno splendido argento, fermato da un problema fisico

Daniele Garozzo d'argento alle Olimpiadi di Tokyo: l'azzurro non riesce a confermarsi campione olimpico, il titolo a Cheung

SportFair

Una finale attesissima e soprattutto tesa, quella del fioretto maschile con Daniele Garozzo in pedana alle Olimpiadi di Tokyo. Una sfida difficile, contro Cheung, dal valore inestimabile: l’oro olimpico.

Un inizio equilibrato tra i due schermidori, ma un problema ad una gamba ha destato un po’ di preoccupazione per tutti i tifosi italiani: Garozzo ha chiesto un aiuto medico e al ritorno in pedana l’avversario ne ha approfittato per metterlo subito in difficoltà e portarsi in vantaggio.

Garozzo, sotto i consigli del suo tecnico che gli urlava “devi soffrire”, ha stretto i denti e ha presto rimontato su Cheung senza però riuscire a ribaltare il risultato del match. L’oro va all’atleta di Hong Kong, Cheung, che ha battuto Garozzo per 15-10, i siciliano si mette comunque al collo uno splendido argento.