Ombre su Wimbledon, spunta l’incubo del match fixing: scommesse sospette su due partite dello Slam

Secondo quanto riferito dai media tedeschi, sarebbero emersi dei sospetti di match fixing riguardo due partite giocate a Wimbledon: una di singolare maschile e una di doppio

SportFair

Scatta l’allarme a Wimbledon a pochi giorni dalla vittoria di Novak Djokovic, maturata al termine di una finale bellissima giocata contro Matteo Berrettini. Gli organizzatori dello Slam londinese devono fare i conti con due scommesse sospette, relative precisamente a una gara di singolare maschile del primo turno e una di doppio. A rivelare la notizia ci hanno pensato i media tedeschi, in particolare il quotidiano Die Welt, che ha ricevuto informazioni circa flussi anomali di giocate che hanno attirato l’attenzione dei bookmakers.

Wimbledon
Foto di Andy Rain / Ansa

Scommesse piazzate e… pagate

Nel match del singolare maschile, è stata piazzata alla fine del secondo set una ‘scommessa a cinque cifre’ riguardo il risultato esatto e il numero di games giocati, nel doppio invece la puntata riguardava la rimonta della coppia in svantaggio di un set: entrambe puntualmente verificatesi. Non sono al momento arrivate conferme ufficiali dagli organi inquirenti, in particolare la International Tennis Integrity Agency (ITIA), che non ha emesso alcuna nota sulla vicenda. Nei prossimi giorni potrebbero arrivare novità riguardo questa situazione che rischia di rovinare il torneo di Wimbledon, considerato da sempre lo Slam più prestigioso dell’intero circuito internazionale.