Dura mazzata per Mattia Camboni nel windsurf: la medaglia olimpica ‘cancellata’ da una squalifica

Mattia Camboni è stato squalificato nel corso della Medal Race di windsurf alle Olimpiadi di Tokyo, una sanzione che lo ha costretto a dire addio alle medaglie

SportFair

Una tremenda mazzata per Mattia Camboni nella Medal Race di windsurf RS:X, l’azzurro dice addio alla medaglia olimpica per colpa di una squalifica arrivata subito dopo il via. L’azzurro è stato infatti sanzionato per partenza anticipata insieme al polacco Piotr Myszka e al francese Thomas Goyard, tutti e tre per essere scattati prima del via ufficiale degli arbitri.

Mattia Camboni
Foto di CJ Gunther / Ansa

Il podio olimpico

Un colpo durissimo da digerire per Camboni che, entrando come terzo nel ranking della Medal Race, avrebbe certamente lottato per conquistare una medaglia che alla Federvela manca ormai da 13 anni. Niente da fare però per l’azzurro, che chiude così al quinto posto venendo superato per una manciata di punti da Kun Bi e Yoav Cohen. La medaglia d’oro finisce così al collo dell’olandese Badloe, mentre Goyard e Kun Bi completano il podio conquistando argento e bronzo.