Storico ko per la Nazionale statunitense di calcio femminile: esordio da incubo alle Olimpiadi di Tokyo, pesante ko contro la Svezia

Esordio amarissimo per la Nazionale statunitense di calcio femminile alle Olimpiadi di Tokyo: le campionesse del mondo sconfitte dalla Svezia

SportFair

Esordio da incubo per la Nazionale USA femminile di calcio: le camponesse del mondo sono state sconfitte dalla Svezia, 3-0, nel primo match del torneo olimpico. Una sconfitta storica che interrompe un’altrettanta storica striscia senza vittorie per la squadre amercana.

Un amaro ko anche per l’allenatore, Vlakto Andonovski, che da allenatore degli Stati Uniti non aveva mai incassato un ko. La Svezia è stata ancora una volta carnefice olimpica per gli Stati Uniti, che hanno perso la striscia di 44 partite consecutive senza sconfitta. Una squadra a tratti irriconoscibile, che non è riuscita ad avere la meglio su una Svezia tosta e da incubo per le statunitensi, eliminate alle Olimpiadi di Rio 2016 ai quarti di finale proprio dalle svedesi.

svezia calcio femminile
Foto di Kimimasa Mayama / Ansa

Si tratta della prima sconfitta da gennaio 2019 per la Nazionale femminile statunitense: l’ultimo è stato contro la Francia. Secondo ko all’esordio per gli USA dopo la sconfitta al debutto a Pechino 2008, quando vinse però la medaglia d’oro. Andonovski e le sue ragazze non si perderanno sicuramente d’animo e ce la metteranno tutta per puntare ad una medaglia.