Piange a dirotto dopo aver perso l’oro alle Olimpiadi, Garozzo piegato dalla delusione: ma l’Italia si è comunque emozionata

Daniele Garozzo è scoppiato in lacrime dopo la sconfitta subita nella finale di fioretto maschile alle Olimpiadi di Tokyo, un pianto amaro che ha commosso l'Italia

SportFair

Ha emozionato l’Italia, arrampicandosi fino alla finale del fioretto maschile e regalando così alla delegazione azzurra un’altra medaglia in questa splendida giornata. Purtroppo però per Daniele Garozzo non è arrivato l’oro come accaduto a Rio 2016, ma si è dovuto accontentare dell’argento dopo la sconfitta subita contro Cheung, atleta di Hong Kong. Una sconfitta pesantissima per Garozzo, che ha sognato la medaglia più preziosa con tutto se stesso, prima di svegliarsi bruscamente alla quindicesima stoccata del suo avversario.

Garozzo

Le lacrime

Inconsolabile il siciliano nel post-gara,  scoppiato in lacrime per non essere riuscito a conquistare quel titolo olimpico che lo avrebbe lanciato nella leggenda. Fatti forza però Daniele, perché l’oro non sarà arrivato ma sei riuscito comunque a far emozionare l’Italia e questo, sicuramente, ha molto più valore anche di una medaglia conquistata alle Olimpiadi.