Chi è l’arbitro di Italia-Belgio? Slavko Vincic, il fischietto sloveno arrestato (per sbaglio) per droga e armi

L'arbitro di Italia-Belgio è Slavko Vincic, il fischietto sloveno è stato arrestato per sbaglio in Bosnia nel 2020 trovandosi nel posto sbagliato al momento sbagliato

SportFair

Il match dei quarti di finale di Euro 2021 tra Italia e Belgio sarà arbitrato da Slavko Vincic, ‘fischietto’ che ha alle spalle una storia piuttosto curiosa terminata fortunatamente per lui a lieto fine.

Slavko Vincic
Foto di Peter Powell / Ansa

Nel maggio del 2020 infatti, il direttore di gara sloveno è finito in manette durante una retata della polizia, messa in atto in un casolare in Bosnia per sgominare un giro di droga, armi e prostituzione. Un arresto compiuto in flagranza di reato, nonostante Vincic si fosse subito difeso sottolineando di trovarsi lì per caso. Effettivamente la sua versione è stata poi confermata, dal momento che il fischietto sloveno aveva accettato un invito per un pranzo d’affari, salvo ritrovarsi a tavola con persone poco raccomandabili che avevano anche invitato numerose prostitute per allietare la giornata.

I precedenti con Italia e Belgio

Slavko Vincic
Foto di Thanassis Stavrakis / POOL / Ansa

Scagionato immediatamente una volta appurata la sua innocenza, Vincic si è messo subito alle spalle questa complicata situazione, tornando a dirigere match internazionali. I precedenti con l’Italia sono favorevoli, due vittorie per 2-0 su due partite dirette contro Albania (qualificazioni Mondiale 2018) e Bulgaria (marzo, qualificazioni a Qatar 2022). Per quanto riguarda il Belgio, Vincic lo ha diretto lo scorso novembre in Nations League, nella vittoria della formazione di Martinez per 4-2 contro la Danimarca. A Euro 2021 ha già arbitrato due gare, ossia Spagna-Svezia 0-0 e Svizzera-Turchia 3-1.