Uno Scudetto che pesa quanto un anello! Sigaro in stile NBA e lacrime di gioia, Belinelli nella storia con la Virtus Bologna

Belinelli nella storia con l'impresa della Virtus Bologna! Uno scudetto che pesa quanto un anello NBA ed i festeggiamenti sono in stile... americano

SportFair

Serata storica quella di ieri per il basket italiano! Le V Nere hanno riportato a Bologna lo Scudetto dopo 20 anni. Un successo schiacciante contro Milano, annientata in 4 gare. Teodosic ha trascinato la Virtus Bologna a questa splendida vittoria, ma fondamentale è stato anche Marco Belinelli, che ieri sera non è riuscito a trattenere le lacrime di gioia e che ha festeggiato in stile NBA, col sigaro in mano.

L’ho fumato quando ho vinto il titolo con San Antonio ed è giusto che lo ripeta oggi. Anche stavolta, come allora, ho pianto lacrime di gioia mentre i tifosi mi nascondevano. Sono venuto per vincere, mi mancava tanto dopo alcune stagioni senza successi. Ho vinto con la Fortitudo, ho vinto con gli Spurs e ho vinto qui, al primo colpo. Sentivo che l’adrenalina cresceva e quando succede per me è buon segno. Non era scontato questo epilogo. Sono arrivato a dicembre fuori forma. Ci ho messo tempo per allinearmi alla squadra. È stata una crescita continua anche dentro a qualche passaggio a vuoto. Sentivo che potevamo svoltare e dopo il successo di gara-1 a Brindisi ho visto una squadra pronta per conquistare lo scudetto. Non era facile battere Milano, lo abbiamo fatto col gioco di squadra e con una grande difesa guidata da Markovic e da Pajola che ha scatenato anche me che certo non brillo come difensore. Questo deve essere il primo passo per salire sempre più in alto nei prossimi anni. Con Teodosic formiamo una bella coppia, dentro e fuori dal campo. Ci troviamo a bere il caffè… ovviamente Segafredo“, queste le parole emozionate di un grande campione.

Belinelli, a Bologna un titolo lo aveva già vinto, nel 2004, con la Fortitudo. Qualche anno dopo è volato negli States, dove si è preso qualche bella soddisfazione, vincendo l’anello NBA nel 2014 con i San Antonio Spurs. Adesso, il ritorno in Italia in grande stile. “Voglio lo Scudetto“, aveva detto tempo fa è così è stato: Belinelli ha alzato al cielo una coppa davvero importante e speciale.