Sport, musica e buon cibo: Claudia Lai torna (finalmente) a vivere dopo aver sconfitto il cancro

Claudia Lai, moglie di Nainggolan, ha sconfitto il cancro e adesso ha ripreso in mano la sua vita facendo sport e divertendosi insieme alla propria famiglia

SportFair

La battaglia sembra vinta, adesso Claudia Lai vuole tornare a vivere la sua vita come non è riuscita a fare negli ultimi 2 anni.

claudia lai nainggolanL’11 luglio del 2019 la terribile notizia del cancro, un avversario sconfitto dopo tanti sacrifici e molto sudore, mostrandosi ai propri followers senza filtri con tutto il carico di sofferenze portate dalla malattia. Adesso la guarigione e soprattutto la rinascita, con i capelli che hanno ripreso a crescere e il rapporto con il marito Radja Nainggolan risollevato dopo un triste allontanamento.

La musica

claudia lai nainggolanDi strada da percorrere ce n’è tanta, ma Claudia Lai ha deciso di affrontarla a testa alta e petto in fuori, facendo sport e curando il proprio corpo martoriato dalle cure oncologiche. Al suo fianco le figlie Aysha e Mailey e la musica, che ha scoperto essere una delle sue più grandi passioni: “è una cosa pazzesca, davvero. Ho iniziato il mio percorso come dj, il mio coach è Alessandro Contu che mi ha preso dal primo giorno di terapia e mi ha insegnato passo passo ogni cosa. Mi sto buttando a fare le serate, per ora a Cagliari poi chissà. Mentalmente evado da ogni problema, è stata la mia salvezza. Faccio tanta gavetta, forse ho iniziato tardi perché ho quasi 40 anni, ma sogno di diventare qualcuno, questo sì”.

L’attività fisica

Dopo due anni complicati, Claudia Lai ha anche ripreso ad allenarsi per far sì che il proprio corpo possa riprendersi da tutte le medicine assunte: “sto bene. Mi sono di nuovo iscritta in palestra e ho ripreso a fare attività dopo 4 mesi. Per le medicine che prendo devo fare almeno un’ora al giorno, anzi dovrei” le parole di Claudia Lai alla Gazzetta dello Sport. “Ma non ce la faccio ad essere così costante con le bambine e tutti gli impegni, allora vado tre volte a settimane e faccio due ore. Faccio pugilato e sollevamento pesi, ideale per me, mi aiuta fisicamente e mentalmente e mi lascia a casa tutti i dolori“.