NBA, scattano le manette per Alex Caruso: l’ex Lakers arrestato per possesso di droga

Alex Caruso è stato arrestato in Texas per possesso di marijuana, l'ex giocatore dei Lakers è stato arrestato e poi rilasciato dietro pagamento di una cauzione

SportFair

Nella giornata di martedì, sono scattate le manette per Alex Caruso, guardia dei Los Angeles Lakers fermato dagli agenti dell’aeroporto Easterwood di College Station in Texas per possesso di droga. Il cestista statunitense di 27 anni trasportava nel suo bagaglio una cinquantina di grammi di marijuana e “l’armamentario” d’occorrenza, perciò è stato arrestato e poi già rilasciato dietro il pagamento di una cauzione e di una multa.

Free agent

Alex Caruso e LeBron James
Foto di Erik Lesser / Ansa

Un episodio non grave a livello penale, visto che il codice USA indica questi come ‘reati minori’, ma piuttosto importante per quanto riguarda il futuro in NBA di Alex Caruso. Al momento il 27enne è free agent dopo la scadenza del suo contratto con i Lakers, l’obiettivo è trovare l’accordo per un rinnovo visto il suo ottimo rapporto con LeBron James, ma questo arresto potrebbe complicare le cose. Nell’ultima stagione, Caruso ha tenuto una media di 6.4 punti, 2.9 rimbalzi e 2.8 assist nelle 58 gare disputate in gialloviola.