Clamoroso allo Stadium, il Milan schianta 3-0 la Juventus: la Champions per Pirlo adesso è un miraggio

Il Milan vince 3-0 all'Allianz Stadium e aggancia l'Atalanta al secondo posto, la Juventus scivola fuori dalle prime quattro

Serata amara, amarissima per la Juventus: la squadra di Pirlo ha incassato un deludente 0-3 allo Stadium contro un ottimo Milan. Se da una parte la Juventus esce a testa bassa dal campo, dall’altro, i rossoneri festeggiano per una vittoria speciale e davvero importante in ottica Champions.

Nonostante un Ibrahimovic non in perfette condizioni: i rossoneri rescono ad aggiudicarsi una sfida davvero cruciale. Sia Milan che Juventus sono scese in campo a quota 69 punti, ma la squadra lombarda torna a casa con tre punti preziosi, che gli consentono di agganciare l’Atalanta, al secondo posto in classifica, asciandosi alle spalle il Napoli.

La Juve di Pirlo, resta fuori dalle migliori quattro e vede così sempre più lontana la Champions.

E’ Brahim Diaz, al primo minuto del recupero del primo tempo, a sbloccare il match e portare in vantaggio il Milan, ci hanno pensato poi Rebic e Tomori a mettere a segno altre due reti, rispettivamente al 78′ e 82′. Kessie, al 58′, si è visto parare un rigore da Szczesny.