Malagò rieletto presidente del Coni: inizia il terzo ed ultimo mandato, sconfitti Bellutti e Di Rocco

Malagò rieletto presidente del Coni: oggi le votazioni in occasione del Consiglio Nazionale Elettivo, nelle sale del Tennis Club Alberto Bonacossa, a Milano

E’ Giovanni Malagò il presidente del Coni: il numero 1 dello sport italiano è stato rieletto per il suo terzo ed ultimo mandato. La votazione di oggi, in occasione del Consiglio Nazionale Elettivo, svoltasi nelle sale del Tennis Club Alberto Bonacossa, a Milano, ha dato subito esito positivo per Malagò, che ha ottenuto 55 voti alla prima votazione nella quale sono stati 71 dei 72 aventi diritto al voto, i votanti. Un applauso dalla platea, appena è stato raggiunto il quorum dei 38 voti, ha evidenziato la gioia dei votanti per l’esito della votazione. Sono state 69 in totale le schede valide: 55 i voti per Malagò, 13 per Renato Di Rocco, uno per Antonella Bellutti, più una scheda bianca e una nulla.

La soddisfazione di Malagò

Sarà il mio terzo e ultimo mandato. Farò tutto il possibile per scrivere una nuova pagina per il Coni. Saremo forti e credibili in un momento di tempesta. Non mi risparmierò per ripagare chi mi ha espresso fiducia e anche chi ha votato gli sfidanti. Voglio continuare a onorare un mondo che sento il mio e per il quale ho preso un impegno che ho dimostrato di rispettare“, ha dichiarato Malagò dopo la rielezione.

Ringrazio tutti, anche chi mi ha dato nuovi stimoli come i due avversari elettorali che mi hanno stimolato a dare piu’ energie per essere credibile. Vi devo raccontare una cosa che pochi sanno, in questi anni ho ricevuto tante proposte di fare cose sulla carta molto belle. Non le ho mai prese in considerazione per due motivi, perchè ho preso un impegno con tutte le persone ed era indispensabile continuare questa storia e perche’ per me non esiste ruolo più bello. Grazie a tutti, siete la mia famiglia, e mi troverete sempre dalla parte dello sport e del Coni. Viva l’Italia“, ha concluso.