Atalanta e Milan rulli compressori, le speranze di Juve e Lazio si assottigliano: che bellezza questa lotta per la Champions

L'Atalanta batte il Benevento e il Milan ne fa 7 al Torino, la Champions si avvicina ma Juve e Lazio non mollano: decisive le ultime due gare

Stessa situazione ma con 90 minuti in meno da giocare, non cambiano i distacchi in zona Champions perché vincono tutte le squadre coinvolte nella bagarre, compresa Lazio che vince al 95° all’Olimpico contro il Parma rimanendo agganciata al treno europeo.

Atalanta
Foto di Paolo Magni / Ansa

Vittorie agevoli per Atalanta e Milan, che schiantano rispettivamente il Benevento e il Torino rimanendo appaiate al secondo posto a più tre sulla Juventus al momento quinta. La squadra di Gasperini non lascia scampo ai campani, condannandoli quasi aritmeticamente alla Serie B con un secco 2-0 firmato Muriel e Pasalic. Molto più rotondo il successo del Milan, che ne fa sette al malcapitato Torino e conferma l’ottimo momento di forma dopo il tris rifilato alla Juventus.

La Juve non molla

Ronaldo
Foto di Elisabetta Baracchi / Ansa

La vittoria di Atalanta e Milan, oltre a quella del Napoli di ieri, complica ulteriormente il cammino verso la Champions per la Juventus, che comunque si impone al Mapei Stadium sul Sassuolo. I bianconeri tremano sul rigore di Berardi, parato però da Buffon, poi dilagano con Rabiot e con la coppia Ronaldo-Dybala, entrambi giunti a quota 100 gol con la maglia della Juventus. Decisiva per la Juventus sarà la sfida di domenica contro l’Inter, anche se i bianconeri dovranno sperare in un passo falso delle avversarie per agganciare uno dei primi quattro posti che valgono la Champions.

Zona salvezza

Inzaghi
Foto di Paolo Magni / Ansa

Nella parte bassa della classifica, il Benevento è la squadra al momento più vicina alla Serie B. I campani perdono 2-0 in casa dell’Atalanta e restano a 4 punti dalla salvezza, quando in palio ce ne sono solamente sei. Una situazione disperata per la squadra di Inzaghi, che potrà contare nel prossimo turno di un calendario agevole, con la sfida casalinga contro il Crotone e lo scontro diretto tra Spezia e Torino. Ultima spiaggia per il Benevento, che non potrà più sbagliare se vorrà arpionare la salvezza in questo rush finale.

I risultati della 36ª giornata

Napoli-Udinese 5-1
Cagliari-Fiorentina 0-0
Atalanta-Benevento 2-0
Bologna-Genoa 0-2
Inter-Roma 3-1
Lazio-Parma 1-0
Sampdoria-Spezia 2-2
Sassuolo-Juventus 1-3
Torino-Milan 0-7
Crotone-Verona 13/05