MotoGP, il retroscena firmato Agostini: “Valentino Rossi? Una cuoca mi ha pregato di farlo smettere”

Giacomo Agostini ha rivelato come una cuoca, presentatasi come sua fan, gli abbia chiesto di convincere Valentino Rossi a lasciare per sempre la MotoGP

La nuova stagione di Valentino Rossi è iniziata in maniera alquanto negativa, dal momento che il Dottore ha totalizzato ben tre zeri nelle prime quattro gare disputate.

Foto di Jose Sena Goulao / Ansa

Un bottino magrissimo, che ha spinto non solo il pilota ma anche la Petronas a iniziare a fare delle valutazioni in vista del prossimo anno. Lo scarso feeling con la M1 non aiuta il pesarese, apparso come un pesce fuor d’acqua nelle ultime tre gare disputate, nel corso delle quali non ha mai lottate per le prime posizioni. Un tracollo verticale che ha spinto i suoi tifosi a temere per il futuro di Valentino Rossi, che potrebbe decidere davvero di dire basta nel caso in cui non dovesse tirarsi fuori da questa situazione.

LEGGI ANCHE: I test di Jerez regalano un timido sorriso a Valentino Rossi: “mi ha dato gusto fare il test”

Il retroscena di Agostini

Giacomo Agostini
Foto di Pasquale Bove / Ansa

Le difficoltà incontrate da Valentino Rossi in questa prima parte di stagione non sono passate inosservate agli occhi di Giacomo Agostini, che ai microfoni di AS ha rivelato un curioso aneddoto riguardante il futuro del Dottore: “qualche giorno fa stavo cenando in Italia e la cuoca era una mia ammiratrice di 70 anni, mi ha detto che è stata una mia tifosa ma ora è una fan di Valentino Rossi. Durante la serata mi ha chiesto: ‘Giacomo, perché non gli dici di smettere?’. Mi chiedono di dire a Rossi di smettere, ma non posso farlo perché è una scelta personale. Il padre di Valentino ha detto che può correre altri 3 o 4 anni, ma io non sono il padre e non posso dire niente. Sicuramente non mi piace vederlo così, perché è stato uno spettacolo per tanti anni e lo ammiravano tutti perché dava gioia. Finché c’è vita c’è speranza, ma la realtà è quella che è“.