Giro d’Italia 2021, arrivo in salita ad Ascoli Piceno: percorso e altimetria della sesta tappa

Il percorso e l'altimetria della sesta tappa del Giro d'Italia presenta due GPM e un arrivo in salita che potrebbe modificare il volto della classifica generale

Non c’è un attimo di tregua al Giro d’Italia 2021, che oggi si prepara per la sesta e insidiosa tappa di 160 km che scatta da Grotte di Frasassi per arrivare ad Ascoli Piceno (San Giacomo). Una frazione che, al contrario di quella andata in scena ieri, rischia di modificare nuovamente il volto della classifica generale, considerando la presenza di due GPM e un arrivo in salita. Alessandro De Marchi spera di tenere la Maglia Rosa e rintuzzare l’attacco dei big, ma non sarà facile considerando l’agguerrita concorrenza.

Il percorso della sesta tappa del Giro d’Italia

Tappa appenninica che si svolge interamente nell’entroterra, lungo strade molto articolate e complesse sia altimetricamente che planimetricamente. Si affrontano diverse salite di cui due classificate GPM. Da segnalare alcuni attraversamenti cittadini con i consueti ostacoli al traffico. Salita finale di circa 15 km. Ultimi km tutti in salita. Dopo l’abitato di Ascoli Piceno la strada sale costantemente al 5% circa fino a Colle San Marco. La pendenza quindi aumenta leggermente fino all’arrivo (rettilineo finale su asfalto).