Non solo Hamilton, anche Leclerc ‘in pole’ a Barcellona: “per la Ferrari è come se lo fosse”

Charles Leclerc ha parlato dopo il quarto posto ottenuto nelle Qualifiche del GP di Barcellona, paragonandolo quasi a una pole position

Charles Leclerc è riuscito a tirare fuori il coniglio dal cilindro nelle Qualifiche del GP di Barcellona, il pilota monegasco ha portato la Ferrari in seconda fila, piazzandola alle spalle di Hamilton, Verstappen e Bottas.

Leclerc
Foto di Jose Sena Goulao / Ansa

Il primo degli altri, così potrebbe essere definito il driver del Cavallino, che già nelle prove libere aveva dato l’impressione di poter lottare per le zone alte della classifica. Un risultato esaltante per Leclerc, che ha parlato così dopo il quarto posto ottenuto in griglia: “questa per noi è quasi come una pole. Per noi non c’era altro che potessimo fare. Il terzo posto era irraggiungibile, dunque quarti e sono felice. Speriamo ora di fare una buona partenza e una buona gara domani“.

LEGGI ANCHE: Hamilton da 100 e lode in Spagna, Verstappen nel sandwich Mercedes: Leclerc in 2ª fila

Ferrari uguale

Leclerc e Sainz
Foto di Davide Gennari / Ansa

Leclerc poi ha proseguito nella sua analisi: “è stata una qualifica difficile. In Q1 e Q2 ho fatto tanta attenzione per poter fare un buon giro, il più pulito possibile, per poter avere un buon assetto alla fine della Q2 in vista della gara. Poi in Q3 ho trovato subito un buon ritmo e un buon feeling con la macchina e sono contento di partire quarto. Stiamo ottimizzando il pacchetto che abbiamo. Da inizio stagione la macchina è la stessa e sarà così sino a fine stagione a parte piccoli dettagli. Sta a noi ottimizzare la macchina e il pacchetto che abbiamo e abbiamo fatto bene sino a ora. Speriamo di fare bene anche domani. Noi dobbiamo approfittare di occasioni come queste, dobbiamo essere bravi a sfruttare le occasioni, sia io che Carlos, e oggi ci siamo riusciti. Per cui siamo contenti“.