Nuova classifica ATP, super balzo in avanti per Sonego: i tennisti azzurri sempre più su

La nuova classifica ATP non vede variazioni nella top-ten, a sorridere sono però i tennisti italiani che continuano a scalare la graduatoria

Chiusa la settimana degli Internazionali d’Italia, la nuova classifica ATP regala solo sorrisi per i tennisti azzurri, protagonisti indiscussi nel Masters 1000 di Roma.

Sonego
Foto di Ettore Ferrari / Ansa

Il balzo in avanti più importante non poteva non essere quello di Lorenzo Sonego, capace di spingersi fino in semifinale al Foro Italico dopo aver superato Dominic Thiem e Andrey Rublev. Il piemontese guadagna ben cinque posizioni e centra il best ranking in carriera, arpionando la 28ª piazza e diventando dunque il numero 3 azzurro dietro Matteo Berrettini e Jannik Sinner. Il romano resta saldo al nono posto, mentre l’alto-atesino guadagna una posizione e diventa 17°, ottenendo anche lui il proprio best in carriera. Salgono ben quattro gradini anche Gianluca Mager e Andreas Seppi, mentre scende Lorenzo Musetti che scivola in 88ª posizione.

Djokovic al comando

nadal
Foto di Ettore Ferrari/ Ansa

Per quanto riguarda la top-ten, nessuna variazione dopo gli Internazionali d’Italia, con Novak Djokovic che resta al comando nonostante il ko con Nadal. Il serbo perde qualche punto ma difende il primato, davanti a Daniil Medvedev e allo stesso spagnolo, giunto al decimo successo al Foro Italico. Alle spalle dello spagnolo rimangono Thiem e Tsitsipas, seguiti a loro volta da Zverev, Rublev e Federer. Chiudono la top ten Berrettini e Schwartzman.

La top ten del ranking ATP

1 Novak Djokovic 11063
2 Daniil Medvedev 9793
3 Rafael Nadal 9630
4  Dominic Thiem 8445
5  Stefanos Tsitsipas 7430
6 Alexander Zverev 7115
7 Andrey Rublev 6090
8 Roger Federer 5605
9 Matteo Berrettini 3958
10 Diego Schwartzman 3465

Gli azzurri NELLA TOP-100

9 Matteo Berrettini 4048
17 Jannik Sinner 2500 (+1)
28 Lorenzo Sonego 2132 (+5)
29 Fabio Fognini 1923 (-1)
76 Stefano Travaglia 939 (-7)
81 Salvatore Caruso 906 (-1)
86 Gianluca Mager 879 (+4)
88 Lorenzo Musetti 860 (-6)
93 Andreas Seppi 811 (+4)