L’NBA a lutto: è morto Mark Eaton, fatale un incidente in bici

E' morto Mark Eaton: l'ex stella degli Utah Jazz trovato a terra sul ciglio della strada durante un'uscita in bicicletta, si cerca ancora di fare chiarezza sulla dinamica dell'incidente

Giornata tragica per il mondo dello sport! Dopo la morte di Jason Dupasquier, giovane pilota deceduto a causa delle conseguenze riportate a seguito di un terribile incidente avvenuto ieri durante le qualifiche di Moto3 del Gp d’Italia, al Mugello, anche l’NBA piange la scomparsa di un ex campione di pallacanestro.

E’ morto Mark Eaton, leggenda degli Utah Jazz. Eaton ha giocato con i Jazz dall’82 al ’93 ed è morto per le conseguenze riportate a seguito di un terribile incidente in bicicletta. Eaton, che aveva 64 anni, era uscito in bicicletta nella conte di Summit, ma non è ancora chiara la dinamica del suo incidente. Il corpo dell’ex stella dei Jazz è stato trovato a bordo strada e non si hanno altre informazioni.

Non c’è motivo di credere che un altro veicolo sia stato coinvolto nell’incidente“, hanno fatto sapere le forze dell’ordine.

Gli Utah Jazz sono profondamente dispiaciuti per l’inaspettata scomparsa di Mark Eaton, una figura storica per la nostra franchigia che ha avuto un influenza molto importante sulla comunità dopo la sua carriera nel basket. Mark ha giocato tutta la sua carriera Nba, 11 anni, con i Jazz e il suo numero era stato ritirato come Nba All-Star e due volte Nba Defensive Player of the Year (nel 1985 e nel 1989, ndr)“, questa la nota degli Utah Jazz dopo la notizia della morte di Eaton.