Un’auto lo travolge sul Raccordo Anulare: morto uno dei medici che salvò la vita a Manuel Bortuzzo

Il dottor Agazio Menniti, che aveva salvato la vita nel 2019 a Manuel Bortuzzo, è morto in seguito ad un incidente stradale avvenuto sul Raccordo Anulare

Tragedia a Roma, dove un terribile incidente avvenuto sul Raccordo Anulare è costato la vita ad Agazio Menniti, primario di Neurochirurgia presso l’ospedale San Camillo di Roma. Il medico di 46 anni non ha avuto scampo quando, giovedì scorso, un’auto ha tamponato la sua moto a pochi chilometri da casa, sulla Giustiniana, prima che un’altra macchina lo investisse mentre cercava di rialzarsi. Il dottor Menniti lascia la moglie e due figli, affranti per questa tragedia improvvisa che ha sconvolto le loro vite.

LEGGI ANCHE: Morto uno dei medici che lo salvò, Manuel Bortuzzo affranto: “buon viaggio doc, ti sarò grato per sempre”

Aveva salvato Manuel Bortuzzo

Agazio Menniti era balzato agli onori della cronaca nel febbraio 2019, quando aveva contribuito a salvare la vita a Manuel Bortuzzo, nuotatore ferito a colpi di pistola a Casal Palocco per uno scambio di persona. Il medico 46enne, specializzato nella chirurgia dell’ipofisi, era nell’equipe del prof. Alberto Delitala che aveva operato Bortuzzo, ma aveva anche seguito il nuotatore in tutto il percorso post-operatorio. Un duro colpo anche per l’azzurro, molto legato al dottor Menniti dopo quanto aveva fatto per permettergli di ritornare alla vita di tutti i giorni.