Tremendo lutto per Carlo Ancelotti, è morta l’ex moglie Luisa Gibellini: era la madre dei suoi due figli

La morte dell'ex moglie di Ancelotti ha sconvolto non solo l'allenatore di Reggiolo ma anche i suoi due figli, tornati subito in Italia con il padre

SportFair

Un tremendo lutto ha sconvolto Carlo Ancelotti e i suoi figli Davide e Katia, costretti a piangere la morte della mamma Luisa Gibellini.

La donna, ex moglie dell’allenatore dell’Everton, si è spenta all’età di 63 anni a causa di una lunga malattia che non le ha lasciato scampo. Ancelotti ha raggiunto immediatamente l’Italia dopo la sconfitta subita contro il Manchester City, così da stare accanto alla sua ex moglie negli ultimi momenti di vita. Insieme a lui i figli Davide e Katia, il primo assistente del padre in Inghilterra e la seconda moglie del nutrizionista del club.

Vita dedicata allo sport

Foto di Michael Regan / Ansa

Così come Carlo Ancelotti, anche Luisa Gibellini aveva dedicato la sua vita allo sport. Ricevitrice di softball prima e portiere di calcio poi, l’ex moglie dell’allenatore dell’Everton aveva anche trasmesso al marito la passione per il tennis. Nel 1999 aveva acquisito il brevetto da pilota di elicottero per accompagnare Ancelotti da casa al campo di Milanello, così come faceva durante il periodo alla Juventus. Dopo il famoso Perugia-Juventus del 14 maggio 2000, fu proprio Luisa ad accompagnare l’allora marito dal Curi fino alla loro casa nel Parmense. I due non erano più sposati da un po’ di anni, al punto che nel 2014 Ancelotti si è unito in matrimonio con Mariann Barrena McClay a Vancouver, sua città natale.