McLaren 765LT da mezzo milione distrutta dalle fiamme: aveva percorso solo 160 km [VIDEO]

Un uomo ha visto andare in fumo la sua McLaren 765LT nei pressi di una stagione di servizio, dopo averla comprati pochi giorni prima per quasi mezzo milione di euro

Una McLaren 765LT da quasi mezzo milione di euro distrutta dalle fiamme, dopo aver percorso solamente 160 km.

Una situazione grottesca verificatasi nei pressi di Upper Gwynedd, comune della contea di Montgomery in Pennsylvania, dove un uomo ha visto la sua supercar andare a fuoco all’interno di una stazione di rifornimento. In pochi secondi l’auto è stata avvolta dalle fiamme, senza permettere al proprietario di evitarlo ma obbligandolo ad assistere alla distruzione della propria auto da mezzo milione di euro, trasformata in un mucchio di metallo e plastica.

Nessun ferito

Foto North Penn Now

Stando a quanto riferito dal quotidiano North Penn Now, le fiamme sono divampate presso la stagione di servizio ‘Wawa‘ dove i vigili del fuoco hanno trovato l’auto già avvolta dalle fiamme, per fortuna non arrivate alle pompe di benzina. Nessun ferito dunque, ma i pompieri non hanno reso note le cause che hanno portato all’incendio, domato nel giro di due ore di lavoro. L’auto distrutta dalle fiamme era uno dei 750 esemplari di McLaren 765LT costruiti dall’azienda di Woking, acquistata pochi giorni fa dal proprietario per 560.000 dollari (ossia più di 463.000 euro). Una supercar con un V8 biturbo da 4.0 litri, capace di erogare la potenza di 755 cavalli  a 7.500 giri/min, con 800 Nm di coppia a 5.500 giri/min.