Giro d’Italia 2021, ore di apprensione per Vincenzo Nibali: preoccupano le condizioni dello Squalo

Le condizioni di Nibali preoccupano e non poco la Trek-Segafredo, il siciliano è caduto durante le fasi iniziali della quindicesima tappa del Giro d'Italia

SportFair

Le condizioni di Vincenzo Nibali preoccupano la Trek-Segafredo, il corridore siciliano è caduto nelle fasi iniziali della quindicesima tappa del Giro d’Italia 2021, venendo coinvolto nel maxi incidente che ha costretto gli organizzatori a fermare la corsa per mezz’ora. La situazione relativa allo Squalo preoccupa e non poco la sua squadra, che ha diramato una nota in serata per aggiornare tifosi e addetti ai lavori sulle condizioni di Nibali.

Il comunicato della Trek-Segafredo

vincenzo nibali
Foto di Luca Zennaro/ Ansa

Nonostante nessun nostro corridore sia stato direttamente coinvolto, c’è purtroppo da registrare che Vincenzo Nibali ha riportato una contusione costale, cadendo da fermo dopo aver frenato per evitare una bicicletta a terra” la nota della Trek. “Dopo essersi rialzato da solo e aver ripreso, con il passare dei chilometri ha accusato dolore all’emitorace destro. Le condizioni dello Squalo verranno valutate nelle prossime ore. Non si esclude di dover procedere ad indagini radiologiche“. Quella di oggi non è stata la prima caduta per Nibali in questo Giro d’Italia, lo Squalo infatti era finito giù anche nell’ottava tappa, Foggia-Guardia Sanframondi, dovendo fare i conti nell’occasione anche con un problema meccanico.

Di Ernesto Branca

Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015