Dovizioso e Aprilia, un matrimonio che s’ha da fare: “un pensierino sul 2022 ce lo facciamo”

Rivola ottimista riguardo al futuro di Dovizioso in Aprilia: le parole del CEO del team di MotoGP dopo una nuova giornata di test al Mugello per il forlivese

Seconda sessione di test per Andrea Dovizioso con l’Aprilia RS-GP21: il forlivese, che ha deciso di prendersi un anno sabbatico e di non correre in MotoGP, è sceso in pista al Mugello, nonostante condizioni climatiche non proprio ottimali.

Dovizioso ha concentrato parecchio lavoro nella mattinata a causa della minaccia di pioggia, che poi è effettivamente arrivata sul circuito italiano.

Sensazioni positive per Dovizioso, che continua a prendere confidenza con la moto e fa sognare tutto lo staff.

La soddisfazione di Rivola

Il CEO di Aprilia ha parlato del futuro di Dovizioso e dell’Aprilia, ammettendo che è possibilie una collabrazione.”Un pensierino sul 2022 ce lo facciamo, ma sinceramente pensiamo che il futuro di Dovizioso sia più nelle sue mani che nelle nostre. Noi cerchiamo di fare il meglio per lui e per noi stessi e crediamo che possa darci un contributo molto importante per farci crescere. Dal momento che stiamo migliorando, potrebbe essere una figura importante per farci fare un ulteriore salto in avanti che ancora ci manca. È molto bello veder lavorare un pilota come Dovizioso, di altissimo livello, così analitico e preciso. Sono convinto che sia uno di quei piloti che fa crescere la moto e di conseguenza anche la squadra. Non vogliamo caricare di troppa responsabilità Dovi, ma potrebbe essere un’ulteriore tappa per la crescita del nostro team“, queste le parole di Rivola, che vorrebbe ce Dovizioso facesse altri test con l’Aprilia.