Immensa Quadarella, negli 800 sl non ce n’è per nessuno: 7° oro europeo consecutivo per l’azzurra

Simona Quadarella vince la medaglia d'oro negli 800 sl femminili agli Europei di Budapest, settimo titolo continentale consecutivo per l'azzurra tra vasca lunga e corta

SportFair

Simona Quadarella si conferma la regina degli 800 stile libero femminili, l’asso azzurro domina in lungo e in largo la finale agli Europei di Budapest, conquistando una splendida medaglia d’oro. La nuotatrice azzurra chiude con il crono di 8:20.23, lasciando solo le briciole alle due russe Kirpichnikova ed Egorova, costrette ad accontentarsi del secondo e terzo gradino del podio.

Settimo titolo

simona quadarella
Foto di Robert Perry/ Ansa

Si tratta del settimo titolo europeo consecutivo tra vasca corta e vasca lunga per Simona Quadarella, che continua a dettare legge sulle grandi distanze in vasca, centrando vittorie su vittorie che la rendono una delle più grandi nel panorama internazionale. Niente da fare infine per Martina Rita Caramignoli, che fallisce il secondo podio della sua carriera dopo il bronzo di Berlino nel 2014, chiudendo in quinta posizione.

Le parole di Simona Quadarella

Queste le parole dell’azzurra dopo la vittoria dell’oro europeo: “il periodo non è dei migliori perché stiamo lavorando tanto, il tempo va bene perché me lo aspettavo. Speravo di scendere sotto 8:20, ma ci penseremo la prossima volta. Cercavo degli stimoli, quello che mi servivano. Li ho trovati, con la russa è stata una bella gara e sono contenta. Ho fatto quello che dovevo fare, va bene così. Responsabilità? Sì, ma fino ad un certo punto“.