La Superlega anche nel golf: gli arabi lanciano il nuovo format e offrono 50 milioni solo per partecipare

Anche il golf ha la sua Superlega: gli arabi lanciano un nuovo format e 'adescano' campioni con un'offerta difficile da rifiutare

Dopo il clamore nato attorno alla Superlega di calcio, anche dal mondo del golf arriva adesso un’importante novità: un gruppo sostenuto dall’Arabia Saudita è infatti pronto ad investire 1 miliardo di dollari per rilanciare la loro nuova competizione.

La Super League del Golf, per ingaggiare i migliori giocatori offre fino a 50 milioni di dollari, solo per l’iscrizione: una vera e propria tentazione per tante stelle di questo sport, come il numero 1 al mondo Dustin Johnson e tanti altri grandi campioni.

”Questo è vero. Ho sentito che il fondo totale è di 1 miliardo di dollari, ai ragazzi viene offerto qualcosa tra i 30 ei 50 milioni di sterline per firmare”, ha dichiarato il manager di un golfista, che ha chiesto di restare anonimo.

La nuova Super Lega partirebbe dall’autunnmo 2022 e prevede per il primo anno un calendario di 5 gare, così come ridotto sarebbe anche il numero di partecipanti, solo 16, probabilmente a causa delll’ingaggio così elevato a loro offerto. I giocatori verranno divisi in 4 gruppi, guidati da un capitano: in palio premi milionari sia per il gruppo che per il singolo golfista.

La tattica degli arabi è quella di pagare in anticipo i golfisti che aderiscono al progetto per capire quali e quanto tra loro saranno leali all’assetto attuale. In questo modo potrebbe crearsi una importante spaccatura che metterebbe di fronte a problematiche serie lo schema originale, i Majors e la Ryder Cup che si vedrebbero voltare le spalle dai ‘ribelli’.