Piaga cubitale per Fabio Quartararo, oggi l’operazione in Francia: il GP di Le Mans non è a rischio

Fabio Quartararo verrà operato nella giornata di oggi in Francia per una piaga cubitale, il francese osserverà poi un periodo di riposo per tornare in pista a Le Mans

Sospiro di sollievo per Fabio Quartararo e per la Yamaha, allarmatasi dopo quanto avvenuto durante il GP di Jerez, quando il pilota francese ha ceduto di schianto dopo aver condotto per larghi tratti la gara.

Foto di Patricia De Melo Moreira/ Ansa

Un problema all’avambraccio ha condizionato ‘El Diablo‘, obbligandolo a perdere numerose posizioni che lo hanno relegato a metà gruppo, nonostante l’ottimo avvio. Per vederci chiaro, Quartararo ha saltato i test e si è recato in Francia, per farsi visitare dal chirurgo Olivier Dufour, che gestisce la struttura della Federazione motociclistica francese.

Come sta Quartararo?

fabio quartararoEsclusa la sindrome compartimentale, che avrebbe richiesto un intervento invasivo, secondo quanto riferito dall’Equipe il pilota della Yamaha soffre di una piaga cubitale. A spiegare la situazione ci ha pensato Eric Mahé, manager di Quartararo: “c’è un piccolo punto a livello di una vena dove il sangue non circola bene nel suo avambraccio, si tratta di dover sbloccare quel punto attraverso una piccola operazione benigna, molto meno invasiva di un intervento dovuto alla sindrome compartimentale”. Fabio Quartararo dunque verrà operato oggi a Aix-en-Provence, per poi iniziare il processo di recupero che dovrebbe permettergli di essere al via del GP di Le Mans: “anche se si fosse trattato di sindrome compartimentale erano sufficienti 8-10 giorni per la cicatrizzazione e quindi Le Mans non era mai stata in discussione – ha concluso Mahéad ogni modo il recupero sarà ancora più veloce del previsto”.