Roma orgoglio d’Italia, la semifinale di Europa League è realtà: c’è solo lo United prima di Danzica

Definite le quattro semifinaliste dell'attuale edizione di Europa League: tra queste c'è anche la Roma che sfiderà il Manchester United per un posto in finale

Ieri è stato il turno della Champions, oggi è toccato all’Europa League conoscere le quattro squadre che si affronteranno in semifinale.

Roma
Foto di Ettore Ferrari / Ansa

Tra queste ci sarà anche la Roma di Paulo Fonseca, riuscita a eliminare l’Ajax e ad approdare al penultimo atto della competizione, sognando adesso la finale di Danzica. Una serata complicata per i giallorossi, messi sotto per gran parte del match fino all’1-1 di Edin Dzeko, fondamentale per spegnere le velleità degli olandesi e staccare il pass per le semifinali. Non sarà però facile per la Roma riuscire a guadagnarsi l’accesso in finale, dal momento che dovrà vedersela con il Manchester United di Solskjaer, già giustiziere del Milan negli ottavi di finale.

Le altre semifinaliste

Cavani
Foto di Peter Powell / Ansa

Tutto facile per i Red Devils nel doppio confronto con il Granada, steso sia all’andata che al ritorno senza subire nemmeno un gol. Bastano l’acuto di Cavani e un’autorete a Old Trafford, episodi che chiudono il discorso qualificazione e permettono agli inglesi di concentrarsi sulla prossima sfida con la Roma, ultimo ostacolo prima della finale di Danzica. Nell’altra semifinale invece si sfideranno il Villarreal e l’Arsenal, riusciti a eliminare rispettivamente Dinamo Zagabria e Slavia Praga. La squadra di Unai Emery non soffre affatto con i croati, mettendo in ghiaccio la qualificazione nel primo tempo. Stesso dicasi per l’Arsenal, che passa il turno grazie al poker in terra ceca. L’andata delle semifinali è in programma giovedì 29 aprile, mentre il ritorno è fissato per giovedì 6 maggio.

Le due semifinali

Roma-Manchester United
Villarreal-Arsenal