Dall’America’s Cup al SailGP, i grandi della vela si sfidano sugli F50 con foil: Italia grande assente

Il SailGP è una competizione di vela giunta alla sua seconda edizione: partirà il 24-25 aprile e vedrà sfidarsi tutti i più grandi timonieri del mondo: assente l'Italia

Archiviata l’America’s Cup 2021, conclusasi con la vittoria di Team New Zealand in finale contro Luna Rossa, il mondo della vela si prepara adesso a vivere un’altra entusiasmante competizione giunta alla seconda edizione.

SailGP
Foto di John Mabanglo / Ansa

Si tratta del SailGP, pronto a scattare nel week-end del 24-25 aprile alle Bermuda, per protrarsi poi fino al 2022 con l’ultima tappa in programma a San Francisco nel week-end del 26-27 marzo. Un autentico parterre de roi quello che caratterizzerà questa competizione, pronta a regalare spettacolo grazie al coinvolgimento dei più grandi timonieri del mondo, che si sfideranno a bordo di catamarani F50 con foil.

I partecipanti

Peter Burling
Foto di CJ Gunther / Ansa

A guidare la Nuova Zelanda nel SailGP 2021-2022 ci sarà ovviamente Peter Burling, timoniere di Team New Zealand nelle ultime due America’s Cup. Le vittorie ottenute con l’equipaggio neozelandese lo hanno reso il più giovane timoniere della storia a imporsi in questa competizione, primato a cui accompagna la medaglia d’oro vinta alle Olimpiadi di Rio 2016 tra i 49er e sei titoli mondiali.
A guidare la Gran Bretagna ci sarà Ben Ainslie, timoniere di Ineos UK nell’ultima Prada Cup persa in finale contro Luna Rossa. Il britannico è il velista più vincente di tutti i tempi alle Olimpiadi, con le sue 4 medaglie d’oro vinte consecutivamente ai Giochi: successo nei laser a Sydney 2000, tripletta nei finn da Atene 2004 a Londra 2012. Nel suo palmarès figura anche un’America’s Cup, conquistata da tattico nel 2013 con Oracle.
A guidare gli USA ci sarà James Spithill, timoniere di Luna Rossa nell’ultima America’s Cup, competizione vinta nel 2010 e nel 2013 con Oracle. La sua maestria nei match race potrebbe rivelarsi decisiva in una competizione come il SailGP.
A guidare l’Australia ci sarà Tom Slingsby, che è anche il campione in carica dopo aver vinto la prima edizione sempre con l’Australia. Il velista di Sidney ha vinto l’oro a Londra 2012 tra i Laser, conquistando inoltre tre titoli iridati consecutivi in questa specialità.
A guidare il Giappone ci sarà l’australiano Nathan Outteridge, oro tra i 49er alle Olimpiadi di Londra 2012 e argento a Rio 2016, dove a sconfiggerlo fu Peter Burling.
A guidare la Francia sarà Billy Besson
A guidare la Danimarca sarà Nicolai Sehested
A guidare la Spagna
sarà Phil Robertson

Le tappe

SailGP
Foto di John Mabanglo / Ansa

Il SailGP 2021-2022 scatterà nel week-end del 24-25 aprile alle Bermuda, per poi fare tappa a Taranto il 5 e 6 giugno. Lasciata l’Italia, la competizione proseguirà a Plymouth (Gran Bretagna), Aarhus (Danimarca), Saint-Tropez (Francia), Cadiz (Spagna), Christchurch (Nuova Zelanda) per concludersi a San Francisco (USA) il 26-27 marzo 2022. Purtroppo, non ci sarà alcuna imbarcazione italiana al via, un vero peccato considerando la passione mostrata dagli italiani per Luna Rossa durante la finale di America’s Cup.