Masters 1000 di Monte-Carlo, Fabio Fognini non suda contro Thompson: troppo Rublev invece per Caruso

Fabio Fognini avanza al Masters 1000 di Monte-Carlo, staccando il pass per gli ottavi di finale: eliminato invece Caruso che cede in due set a Rublev

Fabio Fognini raggiunge gli ottavi di finale del Masters 1000 di Monte-Carlo, liquidando in due set l’australiano Thompson al termine di un match dominato in lungo e in largo.

Fognini
Foto di Sebastien Nogier / Ansa

La testa di serie numero 15 del torneo non lascia scampo al proprio avversario, prendendo in mano le redini del match fin dai primi scambi e portando a casa la vittoria con il risultato di 6-3, 6-3 dopo un’ora e ventidue minuti di gioco. Una prestazione pressoché perfetta quella di Fognini, che agli ottavi se la vedrà adesso con il vincitore della sfida tra Krajinovic e Londero.

Fuori Caruso

Foto di David Guzman/ Ansa

Niente da fare invece per Salvatore Caruso, costretto ad alzare bandiera bianca al cospetto di Andrey Rublev. Il giocatore italiano prova a giocarsi le sue carte contro il numero 8 del ranking ATP, senza però riuscire ad impensierirlo. Il russo infatti si impone con il punteggio di 6-3, 6-2 dopo poco più di un ‘ora di partita, staccando così il pass per gli ottavi di finale del Masters 1000 di Monte-Carlo dove se la vedrà con chi la spunterà dalla sfida tra Bautista e Paul.