Problemi durante Inter-Cagliari, DAZN promette: “offriremo opportuni indennizzi agli abbonati”

A causa dei problemi emersi durante Inter-Cagliari, DAZN ha annunciato che offrirà opportuni indennizzi agli abbonati che hanno riscontrato anomalie

Amarezza e delusione, dettate dai problemi emersi oggi durante la diretta di Inter-Cagliari.

DAZN si è assunta le proprie responsabilità per quanto avvenuto nel corso del lunch-march della 30ª giornata del campionato di Serie A, scusandosi con i propri abbonati per non aver permesso la visione sull’app della sfida di San Siro. Il broadcaster ha prima diramato una nota per rivelare il motivo dei problemi, promettendo poi successivamente opportuni indennizzi per i propri abbonati.

LEGGI ANCHE: Inter-Cagliari, svelata la causa dei problemi di DAZN

La nota di DAZN

Questa la nota diffusa nel tardo pomeriggio da DAZN, con cui l’azienda ha promesso rimborsi per i propri clienti: “siamo molto amareggiati per quanto accaduto oggi sulla nostra piattaforma. Siamo assolutamente consapevoli della grande responsabilità che abbiamo nei confronti di tutti i tifosi e dell’intero mondo dello sport. Come comunicato in precedenza, stiamo indagando il problema originato dal nostro partner Comcast Technology Solutions (CTS), che ha avuto un impatto su DAZN e su altri broadcaster europei. Malgrado il problema si sia ora risolto, consapevoli dell’effetto che questa situazione ha avuto soprattutto sui tifosi, offriremo opportuni indennizzi, che saranno comunicati nei prossimi giorni, a coloro che hanno riscontrato anomalie durante le partite del pomeriggio“.