“Che delusione”, Valentino Rossi in difficoltà a Doha: Jorge Lorenzo però non mostra pietà

Jorge Lorenzo ha commentato il GP di Doha, indicando Valentino Rossi come la delusione più grande dell'intero week-end di gara

Ha smesso i panni da pilota per indossare quelli di opinionista e youtuber, commentando in maniera pungente i Gran Premi di MotoGP.

ph. sito Yamaha

Jorge Lorenzo ha deciso di intraprendere una nuova particolare avventura, esprimendo sul proprio canale ufficiale le proprie considerazioni su ciò che accade nei week-end di gara, dando appuntamento ai propri followers sul podcast ‘99 secondi‘, arrivato puntuale anche dopo il GP di Doha. Una gara che ha lasciato di stucco il maiorchino, intervenuto su Youtube per dare i voti ai suoi ex colleghi e indicare il migliore in pista secondo il suo punto di vista.

Sorpresa Martin

Jorge Martin
Foto di Kai Foersterling / Ansa

Una gara sorprendente e ricca di colpi di scena, al termine della quale Lorenzo ha premiato Jorge Martin come sorpresa in pista: “è partito come un razzo, era l’unico pilota con pista libera e poteva concentrarsi sulla sua leadership. Ha fatto più del previsto ed ha sorpreso tutti. Mi aspettavo che durasse dai tre ai cinque giri in testa, ma gli altri hanno iniziato a darsi battagli e Martin è rimasto lì a fare il ritmo. Ha superato le mie aspettative. Ho detto su Twitter che è nata una stella. Per me sei una star quando fai delle cose importanti in MotoGP come pole e vittorie. Jorge ha iniziato alla sua seconda gara. Mi ricorda tre piloti: Capirossi per altezza e corporatura, è come un pitbull; in frenata mi ricorda Stoner e assomiglia a me a centro curva. Ha molto passo in curva, più di Zarco e di Miller. Gli è mancata un po’ l’energia e la velocità alla fine con Quartararo e l’astuzia con Zarco. Ma è solo una questione di tempo prima che ottenga la sua prima vittoria“.

Rossi deludente

valentino rossi
Foto di Eddy Lemaistre/ Ansa

Se Jorge Martin è stato la sorpresa del GP di Doha, Jorge Lorenzo non ha potuto far altro che indicare Valentino Rossi come la delusione più grande dell’intero week-end: “Rossi ha deluso me, i suoi tifosi e gli appassionati. Da Valentino ci si aspetta sempre molto. Dopo il 21° tempo, è difficile trovare una qualifica peggiore. E’ difficile trovare una gara con lui fuori dai punti. Come delusione ho messo Valentino. E’ già la seconda volta che rimane indietro rispetto alle altre Yamaha. Speriamo che sia qualcosa di particolare. In Qatar non è mai andato bene, anche Portimao sarà complicata, ma a Jerez tornerà forte di sicuro“.

Spallata Miller-Mir

Non poteva mancare infine un commento sull’episodio avvenuto tra Jack Miller e Joan Mir, una spallata a oltre 300 km/h che avrebbe potuto avere conseguenze devastanti: “non mi è piaciuto quello che è successo tra Miller e Mir. Non mi è piaciuto il modo in cui Miller ha gestito la situazione. Mir potrebbe essere stato troppo aggressivo, ma Jack non ha reagito bene. Ha guardato un paio di volte, ha visto dov’era Mir, ma non gli importava che stesse tornando in pista, quindi non si è spostato. Non gli ha lasciato alcuno spazio. Poteva finire molto male. Quando hanno smesso di toccarsi, poi ha quasi toccato anche Vinales. Ancora una volta è stato il peggiore delle Ducati. L’ho visto molto nervoso in FP4 e in gara, gli manca qualcosa“.