La quinta Olimpiade e il futuro, Federica Pellegrini ammette: “inizierò una vita diversa dopo il ritiro”

Federica Pellegrini prima ha parlato delle Olimpiadi di Tokyo, poi ha rivelato come dopo il ritiro inizierà una vita che non ha mai vissuto finora

SportFair

Mesi intensi e travagliati, caratterizzati da alti e bassi che Federica Pellegrini ha affrontato sempre con la sua solita grinta e determinazione.

federica pellegrini
Foto di Jeon Heon-Kyun/ Ansa

Prima le difficoltà del Covid, poi la difficile ripresa e infine il pass per i Giochi di Tokyo conquistato agli Assoluti di Riccione. Un percorso lungo e complicato, che la Divina ha completato come meglio non avrebbe potuto, qualificandosi per la sua quinta Olimpiade in carriera. Adesso l’obiettivo è quello di arrivarsi al massimo della forma, chiudendo alla grande una carriera che ha fatto emozionare l’Italia intera.

LEGGI ANCHE: Federica, così ci fai piangere tutti! La Divina in lacrime dopo aver staccato il pass per le Tokyo [VIDEO]

Le parole di Federica Pellegrini

Federica Pellegrini
Foto di Patrick Kraemer / Ansa

Intervistata da Elisabetta Caporale per la trasmissione ‘Dribbling’, Federica Pellegrini ha rivelato le proprie sensazioni parlando anche di cosa farà dopo aver chiuso con il nuoto: “si può continuare a sognare e crederci sempre. È una cosa che non ha età. Le Olimpiadi sono il mio sogno, ce la sto mettendo tutta, vediamo come andrà. Mi sono stupita molto di come ho reagito negli ultimi anni, già a Rio 2016 pensavo fosse tirata per i capelli, ma quella medaglia mancata ha attivato qualcosa in me, mi ha spinto ad allenarmi meglio, ad avere ancora fame e non pensavo di conquistare due ori e una qualificazione alle Olimpiadi dopo Rio e approdare ad una quinta Olimpiade. No alla qualificazione d’ufficio? È stata una mia scelta, sono contenta perché per me era un obiettivo importante. La preparazione post Covid non è stata affatto facile, devo ammetterlo. Cosa farò dopo le Olimpiadi? Voglio vivere la vita che non ho mai vissuto, svegliandomi tardi la mattina per qualche mese e facendo quello che più mi diverte“.