I numeri spaventosi di Jannik Sinner: alla sua età è meglio di Federer e Nadal

Jannik Sinner sta scalando le gerarchie del tennis mondiale, il 19enne di San Candido ha raggiunto risultati che alla sua età nemmeno Federer e Nadal avevano ottenuto

L’epilogo del Masters 1000 di Miami ha lasciato l’amaro in bocca ai tifosi italiani, che sognavano un trionfo di Jannik Sinner dopo la splendida cavalcata compiuta fino all’ultimo atto del torneo americano.

Sinner
Foto di Rhona Wise / Ansa

La finale contro Hubert Hurkacz ha però riportato con i piedi per terra non solo il 19enne di San Candido ma anche i suoi sostenitori, scontratisi con l’intelligenza tattica e la furbizia del tennista polacco. Un avversario rivelatosi ostico e soprattutto furbo, riuscito a sfruttare a proprio favore le debolezze e l’inesperienza di Sinner per portare a casa il primo Masters 1000 della sua carriera, utile per agganciare la 16ª posizione nel ranking ATP.

LEGGI ANCHE: Quante posizioni ha guadagnato Sinner dopo il Miami Open? La classifica aggiornata

Predestinato

Sinner
Foto di Rhona Wise / Ansa

La sconfitta contro Hubert Hurkacz però non ha affatto ridimensionato le ambizioni di Jannik Sinner, anzi le ha rafforzate considerando la strada compiuta nel corso del Masters 1000 di Miami. Un percorso impreziosito da vittorie importanti contro avversari più quotati, che gli hanno permesso di diventare il primo italiano a raggiungere la finale sul cemento della Florida, il quarto Under20 nella storia del torneo. Un’impresa non di poco conto quella centrata da Sinner, capace di agganciare anche la 23ª posizione nel ranking ATP, suo personal best in carriera. Alla sua età e con 70 partite giocate nel circuito, nemmeno Federer e Nadal avevano raggiunto gli stessi risultati, fermandosi oltre il 40° posto della classifica mondiale. Tra i big-three solo Djokovic vanta uno score migliore di Sinner, come dimostrano questi numeri:

  • Jannik Sinner (19 anni e 8 mesi): n.23 del mondo, 2 tornei vinti e quarti di uno Slam raggiunti.
  • Roger Federer (19 anni): n.40 del mondo, nessun torneo vinto e ottavi di uno Slam raggiunti.
  • Rafael Nadal (18 anni e 5 mesi): n.48 del mondo, un torneo vinto e terzo turno di uno Slam raggiunto.
  • Novak Djokovic (19 anni e 5 mesi): n.16 del mondo, 2 tornei vinti e quarti di finale di uno Slam.

LEGGI ANCHE: Hurkacz cancella il sogno di Sinner, ma non chiamatela delusione…

Classifica reale

Sinner
Foto di Rhona Wise / Ansa

La posizione numero 23 di Sinner non rispecchia però il reale valore del 19enne di San Candido che, senza il congelamento della classifica per motivi legati al Covid, a quest’ora sarebbe addirittura in top-ten. Seguendo i calcoli tradizionali di definizione del ranking ATP, l’azzurro sarebbe al nono posto all’età di 19 anni, insieme all’èlite di questo sport. Una proiezione impressionante, che certifica la spaventosa crescita di Jannik Sinner: pronto ormai per essere considerato il predestinato non solo del tennis italiano, bensì di quello mondiale.