Marc Marquez e il rimprovero di mamma Roser: il week-end di Portimao finisce con una ramanzina

Marc Marquez ha rivelato di aver subito il rimprovero della madre dopo il Gran Premio del Portogallo per averla fatta piangere con le sue lacrime nei box

SportFair

E’ tornato in pista dopo nove mesi di stop, concludendo il Gran Premio di Portimao con uno straordinario settimo posto su cui nessuno avrebbe mai scommesso un euro.

Marc Marquez
Foto di Jose Sena Goulao / Ansa

Marc Marquez ha lasciato tutti a bocca aperta sul tracciato lusitano, riuscendo a vincere il dolore al braccio e a concludere la gara, sfornando una prestazione gagliarda e di sacrificio. La sua famiglia lo ha seguito da casa facendo il tifo per lui, ma mamma Roser lo ha addirittura rimproverato durante la prima telefonata dopo la gara: mia madre mi ha rimproverato, non per quello che ho fatto durante il fine settimana, ma perché l’ho fatta piangere da casa” le parole di Marquez ai microfoni di AS.

LEGGI ANCHE: Anche Marc Marquez è umano! Che liberazione: lo spagnolo scoppia in lacrime a Portimao [VIDEO]

Obiettivo Jerez

Foto di Jose Sena Goulao / Ansa

Il prossimo appuntamento in calendario è il GP di Jerez de la Frontera in programma il 2 maggio, Marc Marquez è sicuro che in Spagna i miglioramenti cominceranno a vedersi: “sarà un weekend più vicino alla normalità, dal punto di vista emotivo. Così potrò lavorare meglio. Al momento sono limitato, non posso fare l’intera gara al 100%. L’obiettivo è essere sempre più vicino al primo posto, ma so anche che, in ogni GP, il film sarà diverso. L’evoluzione del mio braccio e delle mie condizioni fisiche segnerà i risultati di questo 2021. Lottare per il titolo? Mancano tante gare. Se è un campionato come quello del 2020, con alti e bassi, allora può succedere di tutto. A oggi non riesco a pensare al titolo perché non sono pronto. Spero di arrivarci rapidamente, perché uno dei miei obiettivi è lottare per le gare il prima possibile“.