Che fine farà la lotta per la Champions League in Serie A con la Superlega?

La Superlega rischia di rovinare la bellissima bagarre per la zona Champions in Serie A, in cui sono coinvolti due club fondatori del nuovo torneo: Milan e Juventus

Sei squadre per tre posti, con il quarto già in tasca all’Inter così come lo Scudetto, considerando i nove punti di vantaggio a sette partite dalla fine del campionato.

Milan
Foto di Matteo Bazzi / Ansa

La lotta per la zona Champions League in Serie A si fa sempre più elettrizzante dopo la vittoria dell’Atalanta sulla Juventus e il pari tra Napoli e Inter, risultati che hanno compattato ulteriormente un gruppo da cui si è defilata solo la Roma, sconfitta a Torino dopo essere passata in vantaggio nei minuti iniziali. Una bagarre elettrizzante che rischia però di essere rovinata dalla Superlega, nata ufficialmente nella notte tra il 18 e il 19 aprile 2021 con un comunicato diramato dai 12 club fondatori, di cui fanno parte anche Inter, Juventus e Milan.

LEGGI ANCHE: Superlega, perché sì e perché no

Cosa ne sarà della lotta Champions in Serie A?

Foto di Matteo Bazzi / Ansa

Escludendo l’Inter che ha praticamente quasi vinto lo Scudetto, Milan e Juventus sono tra i club fondatori della Superlega e lottano in Serie A per conquistarsi un posto in Champions League, a cui molto probabilmente non parteciperanno se il progetto avviato la scorsa notte continuerà nel suo percorso. Fifa e Uefa hanno annunciato le sanzioni a cui andrebbero incontro le società firmatarie della Superlega, tra cui l’esclusione dalle coppe europee e dai campionati nazionali. Se quest’ultima ipotesi appare molto azzardata, più concreta è la prima eventualità dal momento che sarà impossibile far partecipare i club della Superlega a Champions ed Europa League. Il format di questo nuovo torneo prevede ben 18 gare infrasettimanali da giocare solo nella fase a gironi, dunque sarebbe praticamente impossibile incastrarle con le altre coppe europee.

LEGGI ANCHE: Cosa ci ha lasciato la 31ª giornata di Serie A…

Scenari

Foto di Maurice Van Steen / Ansa

In questo preciso momento storico, con la 32ª giornata di Serie A all’orizzonte, definire cosa potrebbe succedere nella lotta per la Champions in Serie A sarebbe davvero molto azzardato. Nel caso in cui Milan e Juventus finissero tra le prime quattro insieme all’Inter e decidessero di portare avanti il progetto Superlega, il loro posto potrebbe essere preso dalle squadre giunte dietro in classifica. A questo punto però questa stagione assumerebbe i contorni di una buffonata, portata a compimento solo per doveri contrattuali. Una situazione dunque del tutto impossibile da prevedere, che potrebbe far fare comunque una brutta fine al calcio italiano.