Immensa Vanessa Ferrari, bronzo europeo nel corpo libero: la farfalla di Orzinuovi incanta a Basilea

Vanessa Ferrari conquista la medaglia di bronzo agli Europei di ginnastica, l'azzurra chiude terza dietro la britannica Gadirova e la russa Melnikova

Un’infinita Vanessa Ferrari conquista uno splendido bronzo agli Europei di ginnastica in corso di svolgimento a Basilea, centrando un pazzesco terzo posto nel corpo libero.

Vanessa Ferrari
Foto di Alexandra Wey / Ansa

Un risultato che regala un sorriso pazzesco alla farfalla di Orzinuovi, riuscita a salire sul podio dopo aver superato una serie infinita di infortuni e aver battuto il Covid, avversario subdolo e debilitante. Nonostante questi ostacoli, Vanessa Ferrari ha conquistato la sua quinta medaglia continentale in questa specialità sulle note di ‘Bella Ciao’, dopo quelle ottenute ad Amsterdam 2007 (oro), Sofia 2014 (oro), Volos 2006 (argento) e Milano 2009 (argento). Mancava solo il bronzo e Vanessa Ferrari lo ha conquistato oggi, chiudendo alle spalle di Jessica Gadirova e di Angelina Melnikova.

Le parole di Vanessa Ferrari

Vanessa Ferrari
Foto di Alexandra Wey / Ansa

Felice e soddisfatta la farfalla di Orzinuovi dopo la conquista del bronzo agli Europei di Basilea: “la medaglia di oggi è per me un simbolo di resilienza e di resistenza. Lo dimostra la mia storia agonistica fatta di successi e sconfitte. Non ho mai mollato. I miei sogni mi danno la forza per andare avanti. Dedico questa medaglia all’Italia in una data così importante per il nostro Paese, il 25 aprile. Speriamo di poterci liberare presto anche della pandemia e poter tornare a riempire i palazzetti, riaprire le palestre, far ripartire le società“. Delusione invece per Martina Maggio, quarta nella finale al quadrato con il personale di 13.266.