Murale di Louis Vuitton e letto trasportato con la… gru: l’attico da 7 milioni di Ronaldo prende forma

L'attico di Cristiano Ronaldo comincia a prendere forma, il portoghese ha fatto trasportare nel nuovo immobile l'enorme letto matrimoniale con una gru

SportFair

Cristiano Ronaldo non bada a spese quando c’è da far star bene la sua famiglia, per questo motivo non ha di certo tirato sul prezzo quando ha dovuto aprire il proprio portafogli per comprare un attico a Lisbona.

Foto di Andrej Cukic / Ansa

CR7 ha sborsato ben 7,2 milioni di euro nel dicembre del 2019 per diventare il proprietario di questo immobile, divenuto più pagato dell’intero Portogallo. Subito dopo la firma del contratto d’acquisto, Ronaldo ha iniziato i lavori di restyling, piazzando un murale da 300mila euro di Louis Vuitton nell’atrio e facendo trasportare con una gru il nuovo letto matrimoniale, impossibile da far entrare nel vano ascensore del palazzo.

LEGGI ANCHE: Cristiano Ronaldo out con l’Atalanta: un problema al flessore ferma l’attaccante della Juventus

I desideri dei figli

Foto di Alessandro Di Marco / Ansa

Oltre a togliersi i propri personali sfizi, Cristiano Ronaldo ha deciso di accontentare anche i suoi figli, arredando le rispettive camere seguendo i gusti di Cristianinho, Eva, Mateo e Alana Martina. Quest’ultimo inoltre avrebbero ottenuto, secondo quanto riferito dai media portoghese, un telecomando ad attivazione vocale per vedere i cartoni animati preferiti. C’è da considerare infine come questo attico da oltre 7 milioni di euro sia solo la quarta casa di proprietà di Cristiano Ronaldo, le altre si trovano infatti a Lisbona (vicino l’aeroporto), Madrid e Madeira.