Assoluti di nuoto, Federica Pellegrini non salta l’appuntamento con la storia: sarà a Tokyo nei 200 sl

Federica Pellegrini vince la finale dei 200 stile libero femminili agli Assoluti di nuoto e si qualifica per le Olimpiadi di Tokyo 2021, obiettivo centrato per la Divina

SportFair

Federica Pellegrini centra la qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo 2021, vincendo d’autorità la finale dei 200 stile libero femminili agli Assoluti primaverili di nuoto in corso di svolgimento a Riccione. La Divina dunque parteciperà per la quinta volta a un’edizione dei Giochi, dopo aver presto parte ad Atene 2004, Pechino 2008, Londra 2012 e Rio 2016.

La gara

federica pellegrini
Foto di Patrick B. Kraemer/ Ansa

Tutti aspettavano la Pellegrini e lei non ha tradito le attese, dominando fin dal blocchetto di partenza la finale di questi 200 e andando a chiudere in 1’56″69. Un crono più basso del tempo-limite per Tokyo 2021, nuotato davanti a Margherita Panziera e Stefania Pirozzi, seconda e terza alle spalle della Pellegrini. Staccata invece Simona Quadarella, solo quinta a 4 secondi di distanza dalla Divina.

Le parole della Divina

Federica Pellegrini
Foto di Filippo Venezia / Ansa

Felice e soddisfatta per il risultato raggiunto Federica Pellegrini, intervenuta dopo la gara ai microfoni della Rai: “non sono stati dei mesi semplici. Già per me nuotare 1:56.alto non è stato facile da accettare, c’era tanto lavoro da fare e c’era rabbia per il decimo di troppo di ieri, potevo togliermi il peso: è venuto oggi ed è ancora meglio perché è nella mia gara. Sono contento del tempo e siamo in linea con gli altri campionati italiani, quindi sono molto contenta. direi che ora si respira molto meglio. Sarà la quinta Olimpiade, sono tante. Mi viene da piangere ancora“.