Che figuraccia! Lo speaker del Porto insulta Ronaldo e la Juventus: “ci siamo vendicati di quel maiale”, ma poi si scusa

Episodio deplorevole durante Juventus-Porto di due giorni fa: lo speaker dei biancoblu insulta la squadra di Torino e Cristiano Ronaldo

SportFair

Sono passati due giorni ormai dalla sconfitta della Juventus contro il Porto, valsa l’eliminazione dei bianconeri dalla Champions League. Gli ottavi di finale non sono terminati come Pirlo e i suoi giocatori speravano e ancora una volta il sogno Champions è sfumato.

Seppur la delusione nei giocatori e nei tifosi juventisi sia ancora molto forte, c’è un episodio in particolare che in qualche modo riesce a ‘distrarli’. Ha fatto il giro del web infatti un video che mostrava Fernando Saul, speaker ufficiale del Porto, insultare la Juventus e Cristiano Ronaldo, scatenando l’ira dei tifosi bianconeri e lo stupore generale.

L’episodio

Fernando Saul ha pubblicato delle storie Instagram nelle quali inveiva contro la Juventus, con frasi ingiuriose, e insultava anche Cristiano Ronaldo. L’uomo ha immediatamente cancellato le storie, ma ormai era troppo tardi: i video sono finite in possesso di mani sbagliate e hanno fatto presto il giro del web.

Le frasi

Ci siamo vendicati di Basilea contro i ladri italiani, ci siamo vendicati del maiale Ronaldo per quello che ha fatto al Dragao. Che razza orgogliosa, questo è il Porto. Ora aspetto il video di Dolores (la mamma di CR7, ndr) e degli altri ‘sdentati’ della famiglia”, queste sono state le frasi ingiuriose pronunciate dallo speaker Fernando Saul.

Le scuse

Dopo aver rimosso i video, a seguito del clamore che le sue parole hanno avuto, Fernando Saul ha deciso di postare su Instagram le sue scuse. Un episodio davvero deplorevole, che non dovrebbe mai capire. In fondo, siamo tutti tifosi, ma nel lavoro bisogna riuscire a mantenere almeno un pizzico di personalità, per evitare scene del genere.