Dal ring al piccolo schermo, Mike Tyson diventa… una serie tv

Una serie tv su Mike Tyson verrà prodotta da Hulu, il protagonista sarà Jamie Foxx ma l'ex campione dei pesi massimi verrà coinvolto nelle riprese

E’ da poco tornato sul ring per divertimento e beneficenza, ma Mike Tyson non ha intenzione di fermarsi qui. L’ex campione dei pesi massimi infatti è pronto adesso a sbarcare sul piccolo schermo, con una serie tv che racconterà gli anni travagliati della sua vita.

Jamie Foxx
Foto di David Swanson / Ansa

Il merito è tutto di Eric Marlon Bishop, più conosciuto come Jamie Foxx, che finalmente è riuscito a trovare la chiave giusta per realizzare la serie sulla vita di Tyson, incentrandola sul film biografico ‘Finding Mike’ scritto da Terence Winter ma finora mai realizzato. Dopo aver superato una serie incredibile di ostacoli e vicissitudini, finalmente la serie vedrà la luce grazie alla produzione di Martin Scorsese ed Antoine Fuqua.

LEGGI ANCHE: Mike Tyson e il primo ko in carriera: “troppo sesso, la sera prima ero a letto con due cameriere”

Foxx protagonista

Jamie Foxx
Foto di Warren Toda / Ansa

La trama della serie tv riguarderà gli anni più travagliati della vita e della carriera di Mike Tyson, che verrà interpretato proprio da Jamie Foxx. All’interno del nuovo biopic ci sarà anche Iron Mike, inizialmente escluso ma poi coinvolto in seguito ad alcune rimostranze dell’ex campione dei pesi massimi statunitense. Tyson infatti si era lamentato dopo la rivelazione di Hulu sulla produzione della serie tv, colpevole di non averlo interpellato trattandosi della sua storia personale. La minaccia di una querela per “appropriazione culturale indebita” ha fatto però cambiare idea alla piattaforma, coinvolgendo così Tyson nella produzione.

LEGGI ANCHE: Mike Tyson vs Evander Holyfield, il 2021 è l’anno giusto per l’atteso re-match

Le parole di Mike Tyson

Tyson
Foto di Nina Prommer / Ansa

Grande soddisfazione per Iron Mike alla notizia della produzione della serie tv: “è da tempo che cerco di raccontare la mia storia, con il lancio recente di Legends Only League (una piattaforma per far competere leggende dello sport non più in giovane età, ndr) e l’entusiasmo dei fan per il mio ritorno sul ring, ora sembra il momento giusto. Non vedo l’ora di collaborare con Martin, Antoine, Jamie e tutta la squadra per dare al pubblico una serie che non parli solo del mio viaggio professionale e personale ma che sia di ispirazione ed intrattenimento“.