Che brutta fine quella di Jorge Lorenzo…

Jorge Lorenzo, invece di godersi la pensione, continua a stuzzicare i suoi ex colleghi della MotoGP, alla ricerca di un pizzico di attenzione in più

Un rapporto burrascoso, caratterizzato da accuse e pesanti critiche alternatesi nel corso degli anni. Jorge Lorenzo e Jack Miller non sono mai andati d’accordo, colpa di due caratteri fumantini e spigolosi, incapaci di incastrarsi durante le stagioni trascorse insieme in MotoGP. Neanche adesso che il maiorchino ha lasciato il circus gli animi si sono rasserenati, anzi il pilota della Ducati si è scagliato contro Lorenzo riaprendo vecchie discussioni.

Il passato

L’astio tra Jack Miller e Jorge Lorenzo affonda le sue radici nel lontano 2017, quando i due si scontrarono durante una Safety Commission dei piloti. Lo spagnolo non aveva nascosto la sua volontà di tornare alle gomme Michelin utilizzate fino all’anno precedente, spingendo l’australiano a rispondergli in maniera alquanto colorita: “le opinioni sono come il buco del culo. Ognuno ha il suo”. Da quel momento la situazione è precipitata e in pista non sono mancate le scaramucce, senza però superare mai il limite.

LEGGI ANCHE: MotoGP, Chicho Lorenzo annienta i piloti Ducati: “Miller non è preparato, Zarco ha i piedi d’argilla”

Il coinvolgimento di Crutchlow

Crutchlow
Foto di Jose Sena Goulao / Ansa

La nuova puntata dello scontro tra Jack Miller e Jorge Lorenzo è andata in onda questa volta a causa di… Cal Crutchlow, colpito e affondato dal maiorchino sui social. Nemmeno tra l’inglese e lo spagnolo è mai corso buon sangue, come confermato dal finale della scorsa stagione, quando Lorenzo pizzicò Crutchlow per le sue numerose cadute: “Crutchlow testa la resistenza delle moto”. Il rider di Coventry nel frattempo ha preso il posto di Lorenzo come collaudatore in Yamaha e, sfruttando la scivolata che ha visto protagonista oggi Cal nei test in Qatar, Lorenzo è tornato alla carica con un velenoso “ve l’avevo detto”, postato sotto il tweet della MotoGP relativo alla caduta di Crutchlow. Immediato l’intervento di Jack Miller, che ha risposto in maniera piccata a Lorenzo: “ma come sei cresciuto? Seriamente smettila di comportarti come un bambino”.

Il veleno di Lorenzo

Jorge Lorenzo
Foto di Manuel Bruque / Ansa

Non è la prima volta che Jorge Lorenzo finisce al centro di uno scontro dialettico nel corso della sua carriera, lo spagnolo infatti ha sempre amato le scaramucce con i suoi ex avversari, superando spesso anche il limite. Sono diventate storiche le sue liti con Valentino Rossi, alcune avvenute anche durante alcune conferenza stampa, mentre di recente il maiorchino si è reso protagonista di uno scontro abbastanza duro con Andrea Dovizioso. Tra i due ex compagni in Ducati sono volate parole grosse tramite i social, con un continuo botta e risposta che adesso sembra essersi attenuato.

Centro dell’attenzione

Jorge Lorenzo
Foto di Kai Foersterling / Ansa

Lorenzo però non perde mai occasione di lanciare le sue solite frecciatine ogni volta che ne abbia la possibilità, mantenendo quel clima di tensione in cui ama sguazzare. Nonostante adesso sia fuori dalla MotoGP, il maiorchino continua a pizzicare i suoi ex colleghi, con l’unico fine di rimanere al centro dell’attenzione dopo essere uscito definitivamente dai radar del circus. Davvero una brutta fine quella di Lorenzo, che avrebbe potuto concludere in maniera più dignitosa la sua carriera, invece di diffondere zizzania in un mondo di cui non ha ormai (per fortuna) più parte.