Che beffa per Vincenzo Grifo, le norme anti-Covid della Germania lo ‘escludono’ da Lituania-Italia

Nel caso in cui Grifo fosse andato in Lituania con la Nazionale, avrebbe dovuto osservare un periodo di quarantena obbligatoria una volta rientrato in Germania

L’Italia di Roberto Mancini non potrà contare su Vincenzo Grifo in occasione del match contro la Lituania, valido per la terza giornata del girone di qualificazione ai Mondiali di Qatar 2022.

Grifo
Foto di Claudio Giovannini / Ansa

Il giocatore del Friburgo ha dovuto lasciare il ritiro della Nazionale non per infortunio, bensì per le limitazioni anti-Covid vigenti in questo periodo in Germania relative alle persone provenienti dalla Lituania. Qualora Grifo prendesse parte alla trasferta di Vilnius, dovrebbe rispettare un periodo di quarantena obbligatoria prima di riaggregarsi al suo club di appartenenza. Per questo motivo, la FIGC ha comunicato il ritorno in Germania di Grifo: “a causa delle limitazioni attualmente vigenti in Germania in relazione alle persone provenienti dalla Lituania, l’attaccante del Friburgo, Vincenzo Grifo, è stato escluso dall’elenco dei convocati per la gara di Vilnius e ha fatto ritorno al club di appartenenza”.

Via anche Florenzi e Verratti

Florenzi
Foto di Elisabetta Baracchi / Ansa

In vista del match Lituania-Italia, Mancini non dovrà fare a meno solo di Vincenzo Grifo, ma anche di FlorenziVerratti, costretti a rientrare a Parigi per guai fisici. I due azzurri lasceranno domani il ritiro della Nazionale, per riaggregarsi al Paris Saint-Germain ed essere sottoposti a ulteriori accertamenti. Il centrocampista ha accusato un trauma contusivo alla coscia sinistra durante il match con la Bulgaria, l’ex Roma invece deve fare i conti con un affaticamento muscolare e non è stato convocato per Lituania-Italia. Nessun problema numerico comunque per Mancini, che potrà contare comunque su un folto gruppo di azzurri.