Tragedia sfiorata in Nuova Zelanda, squalo azzanna un sub e rischia di staccargli la mano: il VIDEO

Uno squalo ha attaccato un giovane sub di 18 anni in Nuova Zelanda, strappandogli di mano la preda appena pescata e trascinandolo per 20 metri

Tragedia sfiorata in Nuova Zelanda, dove un sub di 18 anni è stato azzannato da uno squalo durante una battuta di pesca. Il 18enne Jahmon Wilson ha raccontato la sua disavventura sui social, postando anche il video dell’incontro ravvicinato con il predatore. Subito dopo aver pescato un pesce re, il ragazzo se lo è visto strappare di mano da uno squalo bronzo di tre metri, che lo ha trascinato sott’acqua per venti metri, prima di scomparire spezzando la lenza.

LEGGI ANCHE: Uomo ucciso da uno squalo in Australia [VIDEO]

Le parole di Wilson

Il giovane pescatore ha raccontato quegli attimi interminabili, quasi ‘scusandosi’ con lo squalo: “è successo tutto così velocemente e sinceramente sono ancora scioccato. Ero nell’habitat dello squalo e tutto ciò che voleva era un pasto. Molti si fanno idee errate sugli squali ma non mangiano gli uomini. Sicuramente sono stato fortunato a non aver perso la mano“.

>>> CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO <<<