Ilicic ‘parcheggiato’ da Gasperini, ma che razza di comportamento è questo…

Nel corso della conferenza stampa pre Sampdoria-Atalanta, Gasperini ha praticamente 'parcheggiato' Ilicic escludendolo dalla rosa a tempo indeterminato

Ci risiamo. L’Atalanta deve fare i conti con un nuovo caso, dopo quello scoppiato intorno al Papu Gomez.

Questa volta a finire nell’occhio del ciclone è Josip Ilicic, accusato in conferenza stampa da Gian Piero Gasperini di non essere in forma e, per questo motivo, costretto a rimanere ai margini della squadra fino a nuove disposizioni. Un atteggiamento che lo sloveno non merita affatto, soprattutto dopo il periodo complicato superato con grande umiltà e notevole sacrificio.

Trenta minuti

Ilicic
Foto di Paolo Magni / Ansa

La bocciatura arrivata in Champions League contro il Real Madrid ha pesato e non poco sull’animo di Ilicic, entrato in campo al 56° minuto e uscito dopo mezz’ora, poco prima del gol del vantaggio di Mendy. Lo sloveno non si è fermato in panchina ma ha raggiunto subito gli spogliatoi, non prima di aver lanciato occhiatacce nei confronti di Gasperini. La situazione è tutt’altro che idilliaca tra l’allenatore e il numero 72, che mai come in questo momento si sente fuori dal progetto tecnico dell’Atalanta. Colpa forse dei metodi troppo duri e rudi di Gasperini che, come accaduto con Gomez, non concede sconti a nessuno.

LEGGI ANCHE: Dal Papu Gomez a Ilicic, Gasperini prova a fare piazza pulita in casa Atalanta

Le parole di Gasperini

Ilicic
Foto di Matteo Bazzi / Ansa

Interrogato sulla condizione di Ilicic alla vigilia del match Sampdoria-Atalanta, Gasperini ha ammesso: “Ilicic deve star bene, difficile riproporlo così. Probabilmente non lo farò giocare più in quelle condizioni, speri sempre che un giocatore come lui possa darti un rendimento, invece dovrò vederlo molto bene in allenamento, deve riuscire ad allenarsi con buona condizione e completare gli allenamenti per poter rientrare in squadra e dare il suo contributo. Poi secondo me si parla un po’ troppo di lui, sembra che l’Atalanta dipende soltanto da JosipLui è il giocatore che può darci un grosso contributo, ma la squadra sta andando avanti forte anche senza di lui, con dei giocatori che mi sembrano tutti con una grande mentalità e con un grande attaccamento. Siamo in un momento molto importante, siamo nel gruppo. Le ultime due vittorie ci hanno messo in una buona posizione, abbiamo un buon vantaggio per quanto riguarda le zone europee. Ma questa globalmente è una squadra tosta. La sconfitta di mercoledì non è stata presa come una sconfitta dolora, ma come un motivo per ripartire”.

Rischio

Gasperini e Ilicic
Foto di Paolo Magni / Ansa

La situazione è davvero incerta, l’Atalanta rischia di perdere uno dei suoi giocatori più rappresentativi per l’atteggiamento di Gasperini, che in certe situazioni appare poco comprensivo. Se nella situazione Gomez i suoi comportamenti sono stati dettati da quanto accaduto nello spogliatoio con il Papu, nel caso di Ilicic la vicenda è completamente diversa e, escluderlo in tal modo, pare essere abbastanza controproducente. Il riavvicinamento dipenderà da entrambi ma, se Gasperini dovesse continuare con questo ostracismo, anche l’avventura di Ilicic in maglia Atalanta potrebbe essere giunta davvero al capolinea.